CONVOCAZIONE SEDUTA DI CONSIGLIO DEL 29/09/2018

Genova 26/09/2018

Convocazione della seduta di Consiglio  del 29/09/2018

organismi-associativiIl giorno 29 settembre 2018 alle ore 9:30 è convocato il Consiglio dell’Ordine degli Assistenti Sociali della Liguria con il seguente ordine del giorno:

  1. Approvazione verbale seduta precedente del 31.08.2018 – Massari
  2. Adempimenti istituzionali (iscrizioni, cancellazioni, nullaosta, trasferimenti,  accreditamento FC, esoneri) – Massari, Rossi
  3. Ratifica Determinazioni del Presidente – Cabona
  4. Approvazione Bando di mobilità volontaria per il personale di Segreteria – Cabona
  5. Definizione attività della Commissione Deontologica – Merani
  6. Approvazione Convenzioni Formazione Continua – Rossi
  7. Approvazione Linee guida su Maltrattamento degli anziani – Pntone
  8. Riflessione su proposte formative Dott.ssa Ciliberti – Cermelli
  9. Manifestazione d’interesse per partecipare alle Commissioni esami O.S.S. – Cabona
  10. Approvazione programma Assemblee Territoriali – Cabona
  11. Report della ricerca “Ruolo e qualità del Servizio Sociale nell’attività di tutela dei minori” – Cermelli, Cabona
  12. Proposta di formazione CNOAS per i CTD – Cabona
  13. Concessione gratuito patrocinio a Camera Minorile di Genova – Cabona
  14. Comunicazioni Conferenza dei Presidenti e Conferenza Nazionale sulla Formazione Trento 20-22 settembre 2018 -Cabona, Cermelli
  15. Varie ed Eventuali
Share

Ponte Morandi: Cabona (Assistenti sociali Liguria), “positivo il bilancio degli interventi a sostengo dei cittadini”

23.08.2018

Comunicato Stampa

Ponte Morandi: Cabona (Assistenti sociali Liguria), “positivo il bilancio degli interventi a sostengo dei cittadini”

Roma, 23 agosto 2018. “A una settimana dalla tragedia che ha colpito Genova, con il crollo del Ponte Morandi, l’Ordine degli Assistenti Sociali della Liguria rinnova il proprio cordoglio alle vittime ed ai loro familiari ed esprime la propria vicinanza ai feriti e alla popolazione che non potrà fare rientro nelle proprie abitazioni e traccia un primo positivo bilancio degli interventi realizzati grazie all’impegno di tutti i colleghi prontamente intervenuti.” Continua la lettura di Ponte Morandi: Cabona (Assistenti sociali Liguria), “positivo il bilancio degli interventi a sostengo dei cittadini”

Share

L’impegno degli assistenti sociali nell’emergenza di Genova

21/08/2018

 EMERGENZA GENOVA

A seguito della richiesta da parte del Comune di Genova di disponibilità alle altre amministrazioni pubbliche per il sostegno delle attività a favore dei cittadini sfollati dalle Vie Fillak e Porro, la solidarietà comincia ad arrivare anche con la disponibilità di assistenti sociali.

Ringraziamo la collega Alice Pellistri, della Città di Sarzana, per la sua disponibilità e le facciamo i nostri auguri  di buon lavoro a sostegno dell’operato degli assistenti sociali del Comune di Genova che si stanno prodigando per il buon esito degli interventi in favore della popolazione colpita dagli esiti  del crollo del Ponte Morandi.

 

Share

AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI ESTERNI DI ASSISTENTE SOCIALE

21/08/2018

AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI ESTERNI DI ASSISTENTE SOCIALE

DISTRETTO SOCIO-SANITARIO N. 10, PARTE EXTRA-GENOVA

AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI ESTERNI DI ASSISTENTE SOCIALE NELL’AMBITO DEI COMUNI AFFERENTI AL DISTRETTO SOCIO-SANITARIO N. 10 PARTE EXTRA-GENOVA PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ CONNESSE ALLA REALIZZAZIONE DEI PROGETTI:

  • REI (NELL’AMBITO DEL PROGRAMMA P.O.N. INCLUSIONE DI CUI ALL’AVVISO 3/2016 EMANATO DAL MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI)
  • S.P.R.A.R. (SISTEMA DI PROTEZIONE PER RICHIEDENTI ASILO E RIFUGIATI), CAT. “ORDINARI”, DI CUI AL D.M. 10.08.2016 A VALERE SUL FONDO NAZIONALE PER LE POLITICHE E I SERVIZI DELL’ASILO.

SCADENZA 06 SETTEMBRE 2018 ORE 12:00

BANDO AA. SS. DSS 10

MODULO DOMANDA

Share

Genova 14 agosto 2018

16/08/2018

La tragedia che ha colpito Genova richiama, in questo momento, il silenzio come ben rappresentato nell’immagine che sta girando sui social.

Questi sono giorni di sofferenza per la città intera, in particolare per le vittime, che rappresentano ogni cittadino genovese, ogni cittadino ligure che in questi anni ha utilizzato il ponte sul Polcevera più volte al giorno.

L’Ordine degli Assistenti Sociali della Liguria si stringe ai familiari delle vittime e a tutti i cittadini che hanno perso la casa perché probabilmente non potranno farvi più rientro.

In questi gironi di emergenza gli assistenti sociali genovesi hanno prestato la loro attività anche nei soccorsi: Il Servizio Sociale Professionale della ASL 3 Genovese ha predisposto un servizio di accoglienza e di informazione telefonica presso il Pronto Soccorso e l’URP dell’Ospedale Villa Scassi per i familiari dei feriti ricoverati e per coloro che cercavano i propri congiunti; i coordinatori assistenti sociali del Comune di Genova stanno prestando, a turno, la loro opera presso il centro di accoglienza allestito al Centro Civico Buranello per le persone sfollate dalle palazzine interessate dall’incidente; anche l’Associazione Assistenti Sociali per la Protezione Civile si è resa immediatamente disponibile per mettere a disposizione la propria competenza ed esperienza nelle calamità nella giornata di ferragosto presso il centri di accoglienza ed attende un’eventuale attivazione da parte della Protezione Civile Nazionale per proseguire la propria attività.

Una particolare menzione va alle colleghe che prestavano attività volontaria presso il P.S. dell’Ospedale Villa Scassi per l’Emergenza caldo, che si sono immediatamente prodigate per l’accoglienza dei primi familiari: Martina Sterlini e Primrose Peloso.

Un sentito ringraziamento a tutte le colleghe e a tutti i colleghi italiani che a vario titolo hanno espresso la loro vicinanza alla città di Genova e alla sua comunità professionale.

Giovanni Cabona

Presidente CROAS Liguria

Share

Lutto nel Servizio sociale , ci lascia Maria Dal Prà Ponticelli

07/08/2018

 

Il Consiglio dell’Ordine degli Assistenti sociali della Liguria esprime cordoglio per la scomparsa della Prof.ssa Maria Dal Pra. Docente dell’Università di Siena dagli anni Sessanta, professore associato dal 1984, a riposo dal 2005, Maria dal Pra è stata una figura di riferimento a livello nazionale per gli studi nell’ambito del servizio sociale.

Di seguito il saluto del Professor Fabio Berti, presidente del corso di laurea in Scienze del servizio sociale dell’Università di Siena, a nome dei colleghi e allievi che hanno lavorato negli anni con la professoressa Dal Prà.
“La professoressa Dal Pra – ha scritto Berti – ci ha lasciati con una ricca eredità e strade da seguire ben tracciate. Il suo nome, nel servizio sociale, unisce comunità di studiosi, professionisti, studenti e docenti, anche grazie ai testi che ha scritto e sui quali intere generazioni di studenti e assistenti sociali hanno studiato e cercato nuove rotte professionali e non solo. Formatasi presso la Scuola ENSISS di Firenze in contemporanea all’Università, dove conseguì la laurea in psicopedagogia, collaborò all’iniziativa dell’allora Rettore Bracci che volle il servizio sociale all’interno dell’ordinamento accademico, fondando così nel 1954 il primo corso di studi italiano in scienze del servizio sociale presso l’Università di Siena. Per circa vent’anni fu l’unica docente incardinata di servizio sociale in Italia.
Maria è stata apripista in molti ambiti. In primo luogo in quello disciplinare, riaprendo un dibattito epistemologico e metodologico all’interno del servizio sociale, portando in Italia i contributi di molti studiosi internazionali. Il suo impegno di prestigiosa studiosa è proseguito incessantemente, acclarato da innumerevoli pubblicazioni fino all’ultima monografia del 2010, pubblicata da Carocci, il cui titolo “Nuove prospettive per il servizio sociale” è emblematico della sua capacità di cogliere gli “aspetti più significativi del cambiamento profondo che sta investendo il contesto operativo del servizio sociale per capire come vi si possa far fronte e quali strumenti concettuali e operativi possano essere più adeguati”. Il suo autorevole contributo non riguarda solo l’attività scientifica e didattica, ma anche la partecipazione attiva, oltre all’attività in diverse Commissioni di studio ministeriali inerenti la formazione dell’assistente sociale. E’ stata componente della Segreteria Nazionale dell’AssNAS (Associazione Nazionale Assistenti sociali) dal 1979 al 1983 e co-fondatrice dell’Associazione Italiana Docenti di Servizio sociale (AIDOSS, ora SocISS Società Italiana di Servizio sociale) alla quale ha continuato ad apportare ininterrottamente sostegno e stimoli.
Ci lascia con un grande vuoto ma con la certezza che la strada della ricerca e la dedizione alla formazione dei giovani e dei professionisti dell’aiuto debba essere sempre orientata alla riduzione delle disuguaglianze e alla giustizia sociale”.

Share

AVVISO DI SERVIZIO

Genova, 02/08/2018

Si avvisano le Gentili Iscritte/i, che l’ufficio di segreteria e di ricevimento al pubblico sarà chiuso per ferie dal giorno Lunedì 6 Agosto al giorno Giovedì 30 Agosto compresi.

Il regolare servizio riprenderà Lunedì 3 Settembre p.v.

Si ringrazia per la gentile attenzione e si augura a tutti BUONA ESTATE!!

La Segreteria CROAS Liguria

La Segreteria CDT Liguria

Share