Archivi categoria: Senza categoria

Lutto nel Servizio sociale , ci lascia Maria Dal Prà Ponticelli

07/08/2018

 

Il Consiglio dell’Ordine degli Assistenti sociali della Liguria esprime cordoglio per la scomparsa della Prof.ssa Maria Dal Pra. Docente dell’Università di Siena dagli anni Sessanta, professore associato dal 1984, a riposo dal 2005, Maria dal Pra è stata una figura di riferimento a livello nazionale per gli studi nell’ambito del servizio sociale.

Di seguito il saluto del Professor Fabio Berti, presidente del corso di laurea in Scienze del servizio sociale dell’Università di Siena, a nome dei colleghi e allievi che hanno lavorato negli anni con la professoressa Dal Prà.
“La professoressa Dal Pra – ha scritto Berti – ci ha lasciati con una ricca eredità e strade da seguire ben tracciate. Il suo nome, nel servizio sociale, unisce comunità di studiosi, professionisti, studenti e docenti, anche grazie ai testi che ha scritto e sui quali intere generazioni di studenti e assistenti sociali hanno studiato e cercato nuove rotte professionali e non solo. Formatasi presso la Scuola ENSISS di Firenze in contemporanea all’Università, dove conseguì la laurea in psicopedagogia, collaborò all’iniziativa dell’allora Rettore Bracci che volle il servizio sociale all’interno dell’ordinamento accademico, fondando così nel 1954 il primo corso di studi italiano in scienze del servizio sociale presso l’Università di Siena. Per circa vent’anni fu l’unica docente incardinata di servizio sociale in Italia.
Maria è stata apripista in molti ambiti. In primo luogo in quello disciplinare, riaprendo un dibattito epistemologico e metodologico all’interno del servizio sociale, portando in Italia i contributi di molti studiosi internazionali. Il suo impegno di prestigiosa studiosa è proseguito incessantemente, acclarato da innumerevoli pubblicazioni fino all’ultima monografia del 2010, pubblicata da Carocci, il cui titolo “Nuove prospettive per il servizio sociale” è emblematico della sua capacità di cogliere gli “aspetti più significativi del cambiamento profondo che sta investendo il contesto operativo del servizio sociale per capire come vi si possa far fronte e quali strumenti concettuali e operativi possano essere più adeguati”. Il suo autorevole contributo non riguarda solo l’attività scientifica e didattica, ma anche la partecipazione attiva, oltre all’attività in diverse Commissioni di studio ministeriali inerenti la formazione dell’assistente sociale. E’ stata componente della Segreteria Nazionale dell’AssNAS (Associazione Nazionale Assistenti sociali) dal 1979 al 1983 e co-fondatrice dell’Associazione Italiana Docenti di Servizio sociale (AIDOSS, ora SocISS Società Italiana di Servizio sociale) alla quale ha continuato ad apportare ininterrottamente sostegno e stimoli.
Ci lascia con un grande vuoto ma con la certezza che la strada della ricerca e la dedizione alla formazione dei giovani e dei professionisti dell’aiuto debba essere sempre orientata alla riduzione delle disuguaglianze e alla giustizia sociale”.

Share

Inserimento Assistente Sociale in equipe multidisciplinare con sede in Alessandria

Genova, 09/07/2018

Diffondiamo la comunicazione seguente ricevuta:

Si ricerca

ASSISTENTE SOCIALE, Sede di Alessandria

Per inserimento in equipe multidisciplinare con sede in Alessandria, sono aperte selezioni per il ruolo di ASSISTENTE SOCIALE, per servizi rivolti a migranti.

Il lavoro prevede l’erogazione di servizi socio assistenziali per richiedenti asilo e/o protezione internazionale. I servizi sono rivolte a famiglie, uomini e donne.

Requisiti:

  • Obbligo di iscrizione all’Albo Unico Nazionale degli Assistenti Sociali;
  • Competenze linguistiche: Inglese, Francese (B2, utente autonomo, principalmente per produzione orale);
  • Competenze digitali: capacità di utilizzo del pacchetto Office di base;
  • I/Le candidati/e ideali hanno inoltre pregressa esperienza nel ruolo;
  • Patente di guida.

Luogo di lavoro: Alessandria e provincia

Inviare CV aggiornato a: info@europeanresearchinstitute.eu

Ai sensi dell’art. 1 L.903/77 la ricerca è rivolta ad entrambi i sessi.

Per maggiori informazioni su ERI:

Share

08/06/2018 ASSEMBLEA TERRITORIALE DI SAVONA

04/06/2018

Come ogni anno il Consiglio regionale incontra gli iscritti all’Albo nei territori provinciali, per raccogliere le istanze particolari di ogni singolo territorio e per comunicare puntualmente rispetto al lavoro fatto e alle principali novità della Comunità professionale.

Sono stati riconosciuti 2CD

Accesso libero agli iscritti della Provincia di Savona

Share

SEMINARIO “IL PERCORSO DELL’ADOZIONE TRA RICERCA DELLE ORIGINI, CRITICITA’ E CAMBIAMENTI” – 15/06/2018

Genova, 29/05/2018

Pubblichiamo il Seminario di  Formazione di LOGOS in collaborazione con il CROAS Liguria e il CIAI

“IL PERCORSO DELL’ADOZIONE TRA RICERCA DELLE ORIGINI, CRITICITA’ E CAMBIAMENTI” – Docente:  Dott. Marco Chistolini

Genova, 15 Giugno 2018 – Orario: 9.00 – 17.00

Sede:  Istituto Nautico San Giorgio – Edificio Calata Darsena  (zona Stazione Principe)

Per le iscrizioni, a titolo gratuito per gli AA.SS, occorre inviare una mail al seguente indirizzo : info@oasliguria.net

per approfondimenti leggere qui:

Seminario dott. Chistolini 15-06-2018

Share

25 giugno 2016 CONSAPEVOLMENTE: uno strumento Preventivo-Riabilitativo per conducenti che hanno commesso violazioni al Codice della Strada

26/5/2017

Il giorno 25 giugno 2018, presso l’Ordine degli Avvocati di Genova, Via XII Ottobre, 3 si terrà il convegno Consapevolmente: uno strumento Preventivo-Riabilitativo per conducenti che hanno commesso violazioni al Codice della Strada.

L’Ordine, valutando la rilevanza del progetto presentato nel corso del convegno e ritenendo importante la conoscenza degli strumenti che possono essere messi a disposizione della cittadinanza che abbia commesso violazioni del Codice della Strada, ha concesso il Patrocinio all’iniziativa e sarà presente per sottolinearne l’importanza.

E’ stato richiesto il riconoscimento di crediti formativi per assistenti sociali.

Share

Genova 17/05/2018

Convocazione della seduta di Consiglio  del 19/05/2018

organismi-associativiIl giorno 19 Maggio 2018 alle ore 9:30 è convocato il Consiglio dell’Ordine degli Assistenti Sociali della Liguria con il seguente ordine del giorno:

  1. Approvazione verbale seduta precedente del 27.04.2018 – Massari
  2. Adempimenti istituzionali (iscrizioni, cancellazioni, nullaosta, trasferimenti, accreditamento FC, esoneri) – Massari, Rossi
  3. Comunicazioni rendiconto di bilancio – Roveda
  4. Accettazione dimissioni dalla carica di Consigliere Dott. Francesco Basso – subentro Dott.ssa Simona Costa – Cabona
  5. Condivisione strategie su riscossione coattiva quote morosi – Cabona
  6. Report attività Commissione Deontologica – Merani
  7. Approvazione programma prossime Assemblee Territoriali – Cabona
  8. Partecipazione alla Giornata di incontro Scuole – Professioni 4 Giugno organizzata dal CUP – Cabona
  9. Convenzione Comune di Genova – Cabona
  10. Approvazione Programma seminario Regione Liguria “P.I.P.P.I. 7” – Pantone
  11. Affidamento incarico gestione sito internet e assistenza informatica – Cabona e Roveda
  12. Varie ed eventuali
Share

Elezioni Politiche – incontro con i canditati del Movimento 5 Stelle e di Fratelli d’Italia

26/02/2018

Elezioni, Assistenti sociali, con M5S e FdI proseguito il confronto con i candidati.

Cabona: “sembra affermarsi il superamento delle gabbie ideologiche a favore della concretezza dei problemi e delle soluzioni”

Genova, 26 febbraio 2018. Prosegue la serie di incontri con i candidati alle prossime elezioni politiche organizzati dall’Ordine degli assistenti sociali della Liguria: ultimo, in ordine di tempo, quello con i rappresentanti del Movimento Cinque Stelle e di Fratelli d’Italia. Per i pentastellati intervenuti Matteo Mantero, deputato uscente, Collegio plurinominale del Senato; Elena Botto, Collegio plurinominale del Senato; Rossana Cuneo, Collegio uninominale della Camera e Nicoletta Guglielmo Collegio plurinominale della Camera Liguria 2; per  Fratelli d’Italia Antonio Oppicelli, candidato al Collegio plurinominale del Senato. Da entrambi gli schieramenti posto l’accento sulla necessità di un più stretto collegamento tra quanti siederanno in Parlamento e quelle figure, come gli assistenti sociali, che si trovano ad operare concretamente con i problemi dei cittadini e dei territori.

I candidati del M5S hanno riproposto il Reddito di cittadinanza sottolineando che dovrebbe essere esteso a quella platea di cittadini che si trovi sotto alla soglia di povertà, stabilita dall’Istat a € 780 al mese per una famiglia composta da una persona. Altri temi cari al Movimento Cinque Stelle quelli relativi alla introduzione del salario minimo (non meno di 9€/h); la deducibilità dei costi della formazione continua; l’abolizione dell’IRAP per i professionisti e l’equo compenso oltre che interventi contro l’eccessiva esternalizzazione e privatizzazione nell’area socio-sanitaria.

Diverse le priorità indicate da Fratelli d’Italia: superamento della Legge Fornero, introduzione della flat tax e del  quoziente famiglia che determini un’imposizione fiscale proporzionata alla composizione del nucleo familiare con una diminuzione di aliquota con l’aumentare del numero dei componenti; aumento delle pensioni sociali minime; un maggior riconoscimento dei “care giver” all’interno delle famiglie con persone anziani o disabili; la urgente realizzazione degli Stati Generali del Terzo Settore per la creazione di un testo unico per la regolamentazione del settore.

“L’elemento forse più rilevante che mi è sembrato di cogliere negli incontri con i candidati – spiega Giovanni Cabona, presidente degli assistenti sociali liguri al termine di questa tornata di incontri – è una affermata disponibilità al confronto sui fatti e sui bisogni concreti tentando di andare al di là di rigide gabbie ideologiche. Sembra affermarsi la strada del confronto sui programmi e sulle relative capacità di risposta ai bisogni dei cittadini.”

 

 

Share