Verso i 30 anni dell’Ordine

Dal CNOAS:

Qualche mese fa, ben prima che s’infiammasse la discussione sul salario minimo, avevamo disegnato il nostro percorso verso gli Stati Generali del marzo 2023. Dopo aver fatto tappa a Roma, in aprile, per parlare di POVERTA’ ed ESCLUSIONE, avevamo deciso di vederci a Torino per discutere di LAVORO e DIGNITA’. E così è.
L’appuntamento è per venerdì 17 giugno presso il Centro Congressi dell’Unione Industriali in via Vincenzo Vela, 17, dalle 10 alle 13.

Con 400 presenze e 2000 #AssistentiSociali collegati on line, con il ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, con studiosi, parlamentari, amministratori pubblici e persone impegnate nel territorio, metteremo al centro quelle situazioni nelle quali il lavoro non rende liberi e un salario non dà dignità.

Abbiamo scelto Torino perché nell’immaginario del Paese la città piemontese, tiene insieme tutte le sfaccettature, le tragedie e le fortune, di questo sostantivo maschile:
la forza del riscatto,
dell’integrazione,
delle conquiste salariali e dei diritti,
delle lotte e delle sconfitte,
della crescita e della recessione,
dello sfruttamento e dell’insicurezza.

Metteteci voi le facce, a noi ne vengono in mente alcune: i migranti del Sud che lasciando terre di miseria hanno riempito le fabbriche, gli operai in sciopero, i 40mila in marcia, gli esodati, i morti nel rogo della TyssenKrupp…

In una sola città si può raccontare cosa c’era o c’è, cosa si è fatto e cosa manca.
A Torino, dunque, ci vediamo portando numeri, esperienze, priorità e proposte perché al sostantivo maschile #LAVORO sia sempre aggiunto il sostantivo femminile #DIGNITA’.

Lo facciamo avendo ascoltato e condividendo con protagonisti e decisori le azioni necessarie.

Appuntamento dunque a Torino, in presenza: https://bit.ly/3aLW83N e on line: https://bit.ly/391CmAU

al mattino per l’evento nazionale e nel pomeriggio per un confronto dal vivo Croas/Cnoas su comunicazione Pnrr e riforma della giustizia.